giovedì 5 aprile 2018

NAPOLITANO ALL’ATTACCO DEI 5 STELLE: ECCO COSA SI PERMETTE DI DIRE IL VECCHIO PARASSITA!



“In questo momento storico, in questa fase in europa, abbiamo bisogno assai più di prima di alta professionalità. Non abbiamo bisogno di scegliere persone e dettare indirizzi attraverso un click”. Lo ha detto il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, intervenendo alla Luiss alla consegna della borsa di studio in ricordo di Loris D’ambrosio.

“Faccio fatica ad abbracciare questo pseudo metodo di coinvolgimento popolare – ha quindi aggiunto l’ex capo dello stato – ma bisogna reagire a questa ondata semplificatrice e in sostanza mistificatrice del click e bisogna dire: non esiste politica senza professionalità e non esiste neppure un mondo senza élite, sia pure nei termini giusti”.

“Sono molto confortato dall’impegno dichiarato e molto ben motivato di Romano Prodi” in vista del referendum di domenica prossima”. Così Napolitano ha commentato la scelta del Professore.

Alla domanda se sia preoccupato per il dopo l’ex capo dello Stato ha risposto: “Siamo sempre in preoccupazione. Si ricorda un giorno in cui non c’era una preoccupazione? Comunque -ha proseguito- non è cosa di cui mi occupo io, è cosa su cui vedo scrivere cose del tutto inventate o molto approssimative”.

FONTE:

HUFFINGTON POST

13 commenti:

  1. Questo ex presidente è uno degli artefici dei guai che attanagliano il nostro Paese.

    RispondiElimina
  2. Vecchia cariatide
    che ancora foraggiamo

    RispondiElimina
  3. MA questo vecchio bastardo fascista, mascherato da comunista e finanziato e corrotto da berlusconi che i comunisti non vuole nemmeno che si senti il nome, cosa aspetta a crepare e a lasciare finalmente libera la democrazia politica del nostro paese? andrebbe attaccato su per le palle fino a che tira l'ultimo respiro, ha contribuito a mandare in esilio craxi per ritenerlo un traditore, il porco e' 100 volte peggio e assieme allo psiconano non li tocca nessuno, l'erba grama e' dura a morire ma morirete comunque presto, siate maledetti da tutto il popolo italiano onesto ...

    RispondiElimina
  4. M5S O RIVOLTA POPOLARE,SE LA VOGLIONO L'AVRANNO, LE BALLE STANNO PER SCOPPIARE,CI MANCA MOLTO POCO,TIRA......TIRA E:LA CORDA SI SPEZZA!!!!

    RispondiElimina
  5. Alla fine l'uomo forte è Berlusconi? Perde le elezioni, prende la Presidenza del Senato, con tracotanza ottiene udienza al Colle, oggi, cooptando Salvini, annuncia che il prossimo incontro col Presidente della Repubblica sarà quello di tutta la coalizione di Destra spiazzando Di Maio. Salvini sta facendo di tutto per farsi ingoiare dal diabolico vecchio di Arcore per ridare al Paese un Governo Berlusconi a copertura Salvini? E' questo l'uomo che vorrebbe cambiare l'Italia? E' Questo lo stratega che avrebbe dovuto vampirizzare Forza Italia? Penso che per Salvini si prefiguri lo stesso destino di un Fini, nel momento in cui si concede all'abbraccio mortale di Belfagor, ad essere vampirizzato, temo, sarà proprio lui. L'uomo forte del Nazareno ne ha tutte le oscure capacità e il denaro sufficiente per farlo.

    RispondiElimina
  6. SIG. NAPOLITANO ....SPERIAMO ....IO NON LO SO ....MA DICEVO SPERIAMO CHE CHIUNQUE ,FACCIA MEGLIO DI VOI .....E' DAL DOPOGUERRA CHE NON SI FACEVANO TANTI SBAGLI TUTTI INSIEME .......SARA' PERCHE' IO SON CRESCIUTA COI PARTIGIANI , E SO QUANTO SIA COSTATA IN TERMINI DI VITE UMANE , SI SANGUE , DI LACRINME ...VERE..... QUESTA NOSTRA ITALIA CHE NON AVREI MAI PERMESSO DI AFRICANIZZARLA IN QUESTO MODO ....... IO NON DOVE FOSSE LEI NEI GIORNI IN CUI SI COMBATTEVA ... NON SO QUANTI RAGAZZI MORTI ABBIA VISTO ,,,,,,,MA TORNO A RIPETERE ...NIENTE AFRICAZIZZAZIONE ... PAGLIACCI GRASSI E GROSSI , IGNORANTI E PRETENZIOSI , PORTATORI DI UNA RELIGIONE DEVASTANTE ....((((LEGGA E RIFLETTA SUL CORANO )))))) SI FACCIA UN BELL'ESAME DI COSCIENZA POI IMPAREI A TACERE ....LEI CON NOI NON HA PIU' NULLA DA SPARTIRE SE NON QUELLA BELLA PENSIONE CHE POTREBBE OFFRIE A QUALCHE FAMIGLIA DI PENSIONATI CHE NON MANGIA TUTTI I PASTI...............................E ADESSO SE VOLETE BANNATEMI PURE .......................

    RispondiElimina
  7. Ormai e chiaro,che data l'eta il cervello non funziona come dovrebbe,quindi tutto ciò che dice se viene ascoltato da persone,mi auguro,in grado di intendere e volere va considerato con le dovute distanze.Ma haimè in Italia il buon senso non abita più al governo(M5S escluso).

    RispondiElimina
  8. Più interessante sarebbe eliminare definitivamente i parassiti .... A vita !

    RispondiElimina
  9. Se quest'uomo riesce a esercitare il potere per tutti questi anni(65), un motivo ci sarà! Chi lo ha concesso? No il popopolo!
    Craxi provo a parlare di questo signore nel processo Enimond di mani pulite nel lontano 1993, abbiamo visto poi,dopo quelle dichiarazioni su Napolitano, che lo accusava di essere il tramite del fiume di denaro che passava sotto il suo naso, sarebbe stato lui il tramite dei finanziamenti illegali della ex unione sovietica al partito comunista. Dopo queste dichiarazioni al processo, Cracxi finisce esiliato in Tunisia, Napolitano, più tardi, come premio, è diventato presidente della Repubblica. Come se non bastasse, per la prima volta nella storia Repiblicana, è stato rieletto una seconda volta a presidente della Republica. Io mi domando, come fa ad avere un potere cosi? Chi lo mette nella condizione di fare quello che è riuscito a fare in questi anni? O più esattamente, che ha provato a fare. Ha fatto nascere il governo Letta con l'appoggio di Berlusconi, poi, non contento, ha fatto dimettere Letta per nominare Renzi, colui che doveva cambiare la costituzione. Questa pero non gli è riuscita. Chi è dietro a Napolitano che gli da tanto potere? Gli stati uniti D'America? A mio modo di vedere, in Italia non si muove paglia che gli americani non vogliono.Se Napolitano ha fatto di tutto per impedire le indagini che riguardava "l'accordo stato mafia", e impedire che la verita venisse fuori, ci deve essere per forza una grande mano dietro a tutto questo, non può essere il potere di un solo uomo a fare tutto cio. Se Renzi,ancora, fa la voce grossa dal suo partito, nonostate la sonara batosta elettorale, evidentemente, Napolitano ancora comanda parecchio. E se fosse per pura ipotesi, che Mattarella avesse accettato di fare il presidente ombra a Napolitano? Che le decisioni vere le prende sempre Napolitano? Che é ancora il garante di chi lo ha tenuto sempre dov'è? Fantasia? Potrebbe essere. Vedremo presto chi farà il governo.Non sicuramente Salvini con Di Maio. Io immagino che sarà dato l'incarico per formare il governo, ad un uomo fuori dai partiti, che metterà ancora insieme destra e sinistra. I cinque stelle all'opposizione.


    RispondiElimina