giovedì 17 maggio 2018

Clamorosa notizia! La casta trema addio privilegi vitalizi e pensioni d'oro questo e' il governo M5S-LEGA!



"Riteniamo doveroso intervenire nelle sedi di competenza per tagliare i costi della politica e delle istituzioni, eliminando gli eccessi e i privilegi". È quanto si legge nella bozza del contratto di governo M5S-Lega. "Occorre inoltre" - proseguono pentastellati e leghisti - "ricondurre il sistema previdenziale (dei vitalizi o pensionistico) dei parlamentari, dei consiglieri regionali e di tutti i componenti degli organi costituzionali al sistema previdenziale vigente per tutti i cittadini, anche per il passato. Per una maggiore equità sociale, riteniamo altresì necessario un intervento finalizzato al taglio delle cd. pensioni d’oro (superiori ai 5.000,00 euro netti mensili) non giustificate dai contributi versati".

2 commenti:

  1. ....e adesso a Napolitano & C. chi glielo dice ?

    RispondiElimina
  2. mi dispiace che moriranno tutti di fame e finalmente capiranno cosa vuol dire campare con pochi soldi, si scorderanno come è fatto il caviale ecc.ecc.

    RispondiElimina