martedì 22 maggio 2018

Fazio e Littizzetto? Saranno cacciati: dal nuovo governo M5S-LEGA!



Arriva il nuovo governo e Luciana Littizzetto e Fabio Fazio sono ai saluti. Il monologo della comica di Che tempo che fa è molto politico e molto ironico, ma nasconde una consapevolezza: senza il Pd a Palazzo Chigi, molte posizioni di rendita a viale Mazzini verranno messe in discussione. E tra queste l’intoccabilità proprio della coppia di fatto ex Raitre, inseparabile e sempre più scontata. Lui affettato e genuflesso, lei con il suo sarcasmo “telefonato” come i suoi obiettivi: centrodestra, Silvio Berlusconi, Matteo Salvini, una spruzzata di Luigi Di Maio. Domenica sera, la profezia: “Luciana, sai dove siamo?”, le chiede Fazio: “Ancora per poco su Rai1”, è la risposta della Littizzetto. Poi, per ribadire: “Sai che tra poco un po’ tu sgomberi?”. D’altronde, se il tenore delle battute è quello solito (“Salvini e Di Maio sono due maschi Alfa, Alfetta e Alfasud“) se ci sarà il cambio della guardia i telespettatori se ne faranno una ragione.


2 commenti:

  1. finalmente fuori dai coglioni due parassiti.

    RispondiElimina
  2. Sono due professionisti e vanno trattati da tali, non da privilegiati; quindi possono benissimo essere reimmessi sul mercato. Ridurre gli ingaggi Rai a quote accettabili non può essere considerato un repulisti, ma un riequilibrio di bilancio. Come pure ridurre ancora il canone eliminando i numerosi canali... si può.

    RispondiElimina