giovedì 26 luglio 2018

NON PAGAVA IL BOLLO E SI FACEVA CANCELLARE LE MULTE DA EQUITALIA: ECCO IL LADRO PD DEL GIORNO



Rischia grossi guai con la giustizia il parlamentare del Pd Marco Di Stefano e tutto per colpa del bollo auto. Secondo l’accusa del pm Attilio Pisani, due dipendenti pubblici avrebbero cancellato dai registri informatici i dati sulle imposte dovute dal parlamentare Dem e aver comunicato quindi a Equitalia l’assenza di debiti. Di Stefano è indagato per concorso in falso materiale commesso da pubblico ufficiale, ma lui è pronto ad andare dal pm per chiarire, come dice il suo avvocato riportato dal Fatto quotidiano: “Come emerge da una relazione della Lait – la società partecipata della Regione Lazio – i suoi sono dei debiti cancellati automaticamente perché non più esigibili”. FONTE: LIBERO

1 commento:

  1. QUESTE SONO LE BARZELLETE DELLA SX PER NOI CITTADINI SE NON PAGHI IL BOLLO NELL'ANNO IN CORSO L'ANNO SUCCESSIVO TI ARRIVA LA NOTIFICA ALTRO CHE PRESCRIZIONE BUGIARDO

    RispondiElimina