domenica 9 settembre 2018

DI MAIO " NON VARRÀ PIÙ PRIVACY SU DONAZIONI A PARTITI E FONDAZIONI", INTANTO GLI ONESTI DEL PD DICONO NO...Guardate e diffondete ovunque la gente deve sapere tutto,forza condividiamo...

   

No, ve lo dico perché secondo me non soltanto ci vuole la massima trasparenza su chi da i soldi, sapendo e conoscendo i nomi con precisione, sapendo che i bilanci devono essere pubblicati, non ci deve essere il minimo di opacità, e questo riguarda le fondazioni politiche, ma riguarda tutte le fondazioni, le fondazioni bancarie, anche le fondazioni attraverso le quali le ONG praticano le loro attività, ok? E tutto il mondo delle fondazioni che va disciplinato con grande chiarezza.
Ma soprattutto, anche, forse bisognerebbe mettere un tetto basso alle elargizioni che si fanno a favore della politica, ai contributi, ai finanziamenti, alle donazioni, perché non c'è bisogno di dare tanti soldi alla politica, giusto o no? Perché se dai tanti soldi, dopo magari qualcuno ti chiederà un favore in cambio.
I cittadini non hanno grandi disponibilità, i cittadini si fidano della democrazia.
Allora adesso faremo una bella legge, una legge chiara di poche righe, in cui la trasparenza sarà assoluta, sarà totale e in cui qualsiasi opacità verrà spazzata via.
(Luigi Di Maio)

Nessun commento:

Posta un commento