domenica 2 settembre 2018

RENZI NEI GUAI IL M5S VINCE LA CAUSA CONTRO IL PD PER L'EBETINO SI METTE MALE



“Il Tar di Firenze, con una sentenza articolata, ha dato ragione al Movimento 5 Stelle: il Comune deve consegnare al M5S gli scontrini e le ricevute delle spese di Matteo Renzi risalenti al tempo in cui era sindaco”. La comunicazione è arrivata direttamente dai gruppi parlamentari di Camera e Senato del M5S ed è relativa al periodo in cui Matteo Renzi era sindaco di Firenze. “La sentenza è chiara e inequivocabile: ‘L’accesso dei consiglieri comunali – si può leggere nel corpo del testo riportato dai 5 Stelle – è strumento di controllo e verifica del comportamento dell’amministrazione, in funzione di tutela di interessi non individuali, ma generali, e costituisce espressione del principio democratico dell’autonomia locale e della rappresentanza esponenziale della collettività’”. “Anche per questa ragione – continuano i parlamentari M5S – il Comune di Firenze è stato condannato al pagamento delle spese legali nei confronti di due consiglieri comunali del M5S che hanno fatto richiesta di accesso agli atti. Ora non ci sono proprio più scuse e il sindaco Nardella, piuttosto che difendere il suo capo Renzi, rispetti i cittadini italiani che vogliono sapere come Renzi ha speso i fondi pubblici, cioè i soldi di noi tutti”. I 5 Stelle, dopo la pronuncia del Tar, hanno deciso di recarsi con una folta delegazione di parlamentari lunedì prossimo a Palazzo Vecchio, per chiedere che le spese vengano rese note e tentare di risollevare il polverone sulla vicenda.

27 commenti:

  1. Bene . Staremo.a vedere se Renzino ha fatto il.cattivo bambino

    RispondiElimina
  2. E già che siamo lì chiediamo perché si è arraffatto 1,4 milioni destinati all'UNHCR per i bambini africani ..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1,4 milioni è il costo della villa che si è comprato.......penso siano 6,6 milioni i soldi dei bambini africani

      Elimina
    2. GIA. DEVE RESTITUIRE TUTTO,

      Elimina
  3. Questo è sempre nei guai e in galera non ci va'......mah

    RispondiElimina
  4. Tutti quelli che fanno politica diventano ricchi sfondati.Fare politica non vuol dire abusare di certe situazioni alle spalle dei cittadini

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. SICURAMENTE NE VEDREMO DELLE BELLE, CREDEVA DI AVERE IL MONDO IN MANO MA SI E' SBAGLIATO COME SI E' SBAGLIATO SU TUTTO CIO' CHE HA FATTO.L'UNICO SUO VERO TALENTO E' IL ROTTAMATORE, PRESTO ROTTAMERA' SE STESSO FISICAMENTE PERCHE' POLITICAMENTE LO HA GIA' FATTO!!

    RispondiElimina
  7. BISOGNA ANDARE FINO IN FONDO..OBBLIGARE CHE HA ELARGITO I MILIARDI PER I BAMBINI AFRICANI FACCIANO DENUNCIA,OBBLIGATORIA PER IL RISPETTO DELLE LEGGI CHE APPROVANO AL SOSTENTAMENTO DI QUESTI BAMBINI AFRICANI CHE MUOIONO OGNI GIORNO PER DEPERIMENTO ORGANICO E SENZA UN FUTURO..VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dietro questa storia ci sono tutti quelli dell'UNICEF,secondo me ognuno di loro si divide la fetta altrimenti non si spiega perchè nessuno ne parla o dica nulla sulla faccenda

      Elimina
  8. L'UNICA SPERANZA CHE DEBBA ESSERE MESSO SOTTO TORCHIO DA UNA MAGISTRATURA NORMALE,CHE RISPETTI VERAMENTE CHE LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI-NEL CASO SPECIFICO AVRA' DA GIUSTIFICARE TROPPE COSE PER SALVARE LA FACCIA...E DOVREBBE ESSERE ESCLUSO DALLA IMMUNITA' PARLAMENTARE E PAGARE CON LA GALERA TUTTI GLI ABUSI FATTI,LE APPROPRIAZIONI INDEBITE LE COLLUSIONI E CORRUZIONI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si magari come il procuratore di Agrigento ( in prima fila con il ciarlatano) scarsa fiducia in questa magistratura

      Elimina
  9. Oltre la galera deve essere spogliato di tutti i suoi beni e così a tutta la sua generazione.
    Ma dobbiamo fare i conti con una giustizia collusa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutta la sua famiglia si e arricchita balordi lecca culo

      Elimina
  10. Che sia fatta giustizia una volta per tutte.

    RispondiElimina
  11. la legge non è uguale per tutti

    RispondiElimina
  12. Se Matteo Renzi ha commesso questi gravi reati,deve essere processato ed arrestato come tutti i cittadini che commettono
    tali reati.

    RispondiElimina
  13. Sarebbe Ota che I ladri di stato iniziassero a pagare con la galera la loro arroganza chemolto spesso mette i cittadini in stato di sudditanza verso dei ladri e delinquenti sempre più audaci

    RispondiElimina
  14. Purtroppo oggi la legge ci sono giudici che la interpretano a modo loro mentre il CSM non si accorge che non è più vero che la legge è uguale per tutti. Almeno nei confronti del PD ultimamente sono stati assegnate indagini e procedimenti a giudici con familiari in conflitto con gli imputati senza che nessuno se ne accorgesse con relative sentenze che chiamerle scandalose.....!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. AAAA Pinocchio!!! Hai fatto il Burattino? Ho sei un Burattino?? Ora c'è l'ho dicono i 5 Stelle se sei stato cattivo

    RispondiElimina
  16. Con la magistratura che abniabb non gli faranno nulla,prima bisogna rifondare la magistratura,poi inquisire Renzi,Boschi,Delrio e tutto il pd

    RispondiElimina
  17. Finché non ruba cibo ai supermercati non ci va in gattabuia...

    RispondiElimina
  18. Dei 49 milioni di € rubati da LEGA LADRONA, come mai ne parlate?.

    RispondiElimina
  19. SONO ABBASTANZA VECCHIO DA RICORDARE UN MINISTRO DELLA ALLORA SANITA' FU CONDANNATO PER CORRUZIONE IN COMBUTTA CON LE CASE FARMACEUTICHE QUANDO I FARMACI AUMENTAVANO IN MODO ESPONENZIALE. FUSBATTUTO IN GALERA COME UN COMUNE CITTADINO E RICORDO ANCHE LA STAMPA E LA TV CHE PREDICAVA PIETISMO CON DEI SERVIZI IN VIDEO PER COMMUOVERE LA GENTE.

    RispondiElimina
  20. Quanti pentadementi in questa chat ������

    RispondiElimina