mercoledì 12 settembre 2018

Ultima Ora: È ufficiale taglieremo i finanziamenti pubblici ai giornali! Sarà introdotto nella legge di bilancio!

I giornali dei prenditori editori ormai ogni giorno inquinano il dibattito pubblico e la cosa peggiore è che lo fanno grazie anche ai soldi della collettività. In legge di bilancio porteremo il taglio dei contributi pubblici indiretti e stiamo approntando la lettera alle società partecipate di Stato per chiedere di smetterla di pagare i giornali (con investimenti pubblicitari spropositati e dal dubbio ritorno economico) per evitare che si faccia informazione sui loro affari e per pilotare le notizie in base ai loro comodi.
Questo non è giornalismo, è solo propaganda per difendere gli interessi di una ristretta élite che pensa di poter continuare a fare il bello e il cattivo tempo. Non sarà più così. Il nostro Paese ha bisogno di un'informazione libera e di editori puri senza altri interessi che non siano quelli dei lettori.

24 commenti:

  1. Quanto sei antipatico e ridicolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. questi sono pericolosi non solo per l'Italia ma per il mondo intero

      Elimina
    2. Tu sei un coglione che gli finisce la pacchia con i nostri doldi

      Elimina
  2. Di Maio sei il miglior politico che abbia avuto l'Italia fino ad oggi non fare caso alle stronzate che scrivono su di te sono soltanto dei coglioni di siinistra o di destra conclusione una merda puzzolente. Tu vai avanti per la tua strada sempre così forza 5 stelle

    RispondiElimina
    Risposte
    1. condivido fortemente anche io

      Elimina
    2. DI Maio sei l4ancora di salvezza di questa povera Italia e quello che si deve fare per ridare fiato alle casse dello stato si deve fare subito! come abolire la legge bassanini e buttare fuori i "tecnocrati dai ministeri che costano 25 miliardi l'anno! grandI ministrI DI MAIO E SALVINI BRAVI SIETE L'ORGOGLIO DEL PAESE VOI E TUTTO IL GOVERNO CONTE!!!

      Elimina
    3. Sono d'accordo con te serio simpatico e coerente si il migliore

      Elimina
  3. Bravi abbiamo diritto a un informazione vera

    RispondiElimina
  4. Bravi abbiamo diritto a un informazione vera

    RispondiElimina
  5. Si, necessita un’informazione critica ma leale e non di parte.

    RispondiElimina
  6. Finalmente,i giornali venderanno per la qualità degli articoli, chiari e imparziali.

    RispondiElimina
  7. Cin Cin , tu invece non sei antipatico sei stronzo con il certificato di autenticità . Ministro Di Maio andate avanti che il voto di noi gente libera sarà sempre per voi .

    RispondiElimina
  8. Finalmente, un altro passo verso la giustizia, milioni di euro buttati nel cesso per finanziare testate faziose come repubblica, l'espresso, messaggero, ed altre squallide realta' al servizio dei regimi di sinistra, milioni di euro dei quali il popolo potra' riappropiarsi per le sue esigenze, non per arricchire giornalai da carta straccia, ora mi aspetto che i finanziamenti pubblici siano aboliti anche per altre categorie, a cominciare dalle associazioni dei consumatori...

    RispondiElimina
  9. Rose Anna Mazzocco Asti parolaia di professione

    RispondiElimina
  10. Finalmente il GIANNINI di turno va a zappare l'orticello di casa sua!grande Di Maio

    RispondiElimina
  11. Premiare i giornalisti onesti !!! Ma eliminare i giornalisti disonesti , non c'e' altra via d'uscita che e l'onestà altrimenti questa gentaglia manda a fondo il popolo italiano e l'Italia w il gialloverde .

    RispondiElimina
  12. Caro S.r DI MAIO LUIGI, inventatevi un giornale anche voi, così potete fregarvi grandi finanziamenti, purtroppo non state con i piedi per terra come il PD e compari, ma avete la testa fra le 5 stelle quelle più alte!

    RispondiElimina
  13. ......gli elettori del movimento aspettano con impazienza questo nuovo grande passo avanti........GRAZIE M5S!!

    RispondiElimina
  14. Finalmente chi non sa fare il giornalista chiude per ignoranza fatelo prima possibile tutte le testate sono contro i 5 stelle chissà come mai?

    RispondiElimina
  15. La cosa peggiore che dicono che non stanno facendo niente per i cittadini forza M5S

    RispondiElimina