domenica 14 ottobre 2018

Cottarelli e i 6500 euro per ogni puntata da Fazio: qual è la verità? GUARDATE E DIFFONDETE



Vediamo un po’ di mettere ordine nel magma caotico delle notizie e commenti su Carlo Cottarelli che prende 6.500 euro per la sua presenza di commentatore per ogni puntata della trasmissione di Fazio ‘Che Tempo Che Fa’.
Questa trasmissione ha un costo di milioni di euro per la Rai, per tutti noi, ed e è stata voluta direttamente da Renzi, il cui governo ha fatto un decreto legge per farci pagare il canone nella bolletta elettrica.
Vediamo di ascoltare dalle stesse parole autentiche di Cottarelli come stanno le cose.
In un tweet del 8 ottobre alle 9.31 Cottarelli scrive:
“Non ho infatti un contratto con la produzione di Che Tempo che fa. La mia partecipazione (senza per me benefici economici) è regolata da un contratto tra la società produzione del programma e l’Università Cattolica”.
Cottarelli dirige l’Osservatorio sui Conti Pubblici, sul cui sito si lege che il compenso è “corrisposto all’Università Cattolica e destinato all’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani della stessa Università. Tali risorse saranno utilizzate per finanziare le attività di ricerca e in modo particolare borse di studio per i giovani ricercatori che vi operano. Carlo Cottarelli non trae quindi nessun beneficio economico dalla partecipazione a tale trasmissione. Inoltre continua a svolgere il ruolo di Direttore dell’Osservatorio a titolo gratuito”.
Quindi alcune cose sono acclarate.
1) – Il compenso è di 6.500 a puntata per la partecipazione di Cottarelli in veste di commentatore alla trasmissione televisiva RAI ‘Che Tempo Che Fa’
2) – Il contratto generale, a monte, che regola il compenso e le altre clausole del rapporto tra Cottarelli e la RAI è stipulato tra la società Officina (di cui Fazio è socio al 50%) e la RAI medesima nell’ambito del budget per la presenza di ospiti
3) – Il costo di 6.500 euro viene caricato su quel budget
4) – La società Officina ha poi stipulato il contratto con l’Osservatorio sui Conti Pubblici dell’ Università Cattolica avente ad oggetto la presenza di Cottarelli alla trasmissione di Fazio
Su questi punti non ci sono discussioni perché provengono dalle dichiarazioni dei diretti protagonisti, o da informazioni apparse sulla stampa che dagli stessi non sono state smentite.
Tuttavia la polemica non accenna a esaurirsi.
Il motivo è molto semplice: i soldi che la società Officina (50% di Fazio) paga all’Osservatorio sui Conti Pubblici dell’Università Cattolica per la presenza di Cottarelli a ‘Che Tempo Che Fa’ provengono in ogni caso dalla Rai, ovvero sono soldi pubblici.
Per chiudere elegantemente la diatriba mi permetto di suggerire a Cottarelli di agire applicando la teoria della ‘Spending Review’ (di cui si fa maestro) a questo caso specifico che lo coinvolge direttamente.
Cottarelli, senza affermarlo esplicitamente, ci fa capire che partecipa alla trasmissione per beneficienza, senza lucro per lui.
Però, come saprà anche il Prof. Cottarelli, la beneficienza si fa con i soldi propri, non con quelli degli altri, perchè in tal caso non è più beneficienza.
Quindi Cottarelli chieda all’Osservatorio sui Conti Pubblici dell’Università Cattolica di rinunciare al compenso di 6.500 euro per la sua presenza alla trasmissione di Fazio e quei soldi vengano versati alla RAI, che così recupererebbe una piccolissima parte dei milioni di euro che versa a Fazio.
Poca roba, ma meglio il poco del nulla.
Infine, sempre in tema di eleganza, suggerisco a Cottarelli di chiedere che oltre a lui, sempre allo stesso modo suggerito per lui, sia presente alla trasmissione un collega economista che abbia una visione diversa dalla sua.
Così i cittadini che ascoltano ‘Che Tempo Che Fa’ possono farsi un’idea propria, maturata dal contraddittorio tra esperti di scuole di pensiero e politiche diverse.
Si potrebbe cominciare già dalla prossima puntata invitando l’economista Rinaldi.
Non è una proposta ragionevole Prof. Cottarelli?

1 commento:

  1. SALUTI tutti là fuori ... mi chiamo (Robert Lora) Vengo dalla CANADA, non dimenticherò mai l'aiuto che il dottor Ogudugu mi ha reso nella mia vita coniugale. Sono sposato da 8 anni e mio marito e io ci amiamo molto. Dopo 6 anni di matrimonio, mio ??marito cambiò improvvisamente che stava avendo una relazione con una signora fuori dal nostro matrimonio, mio ??marito tornò a casa un giorno raccolse le sue cose e lasciò me ei bambini alla sua padrona fuori in quel momento ero confuso non sapendo cosa fare di nuovo perché ho perso anche mio marito e il mio matrimonio. Stavo cercando aiuto in internet, ho visto molte persone condividere testimonianze su come il dottor Ogudugu li aiutasse con i loro problemi coniugali, così ho contattato l'e-mail del dottor Ogudugu gli ho detto il mio problema e mi è stato detto di essere calmo che sono venuto nel posto giusto potevo tornare mio marito entro le prossime 48 ore, con mia grande sorpresa mio marito venne nel mio ufficio chiedendomi in ginocchio che dovessi trovare un posto nel mio cuore per perdonarlo, che non avrebbe mai tradito di nuovo, gli chiedo subito che gli ho perdonato. Amici, il tuo caso non è troppo difficile perché non offri al Dr Ogudugu una possibilità, perché so che ti aiuteranno a risolvere il tuo rapporto con il tuo ex partner. Il dottor Ogudugu è il miglior incantatore in circolazione per risolvere qualsiasi problema per te.
    {1} HIV / AIDS
    {2CANCER
    {3} HERPES
    {4} DIABETE
    (5} HERPERTITIS B

    Email: GREATOGUDUGU@GMAIL.COM
    Call / WhatsApp: +27663492930

    RispondiElimina