mercoledì 31 ottobre 2018

Fatto fuori anche Giordano da Mediaset. Ecco il regime di Berlusconi!



Belpietro, Del Debbio e ora Giordano. Detto in modo brutale cade la terza testa a Mediaset. Chiuso in largo anticipo il «Dalla vostra parte» di Belpietro, mandata in vacanza prima delle consuete ferie la «Quinta colonna» di Del Debbio, ora tocca a Mario Giordano. Le letture, come accade sempre in questi casi, sono diverse. Chi sottolinea il tono troppo populista dell’approfondimento di Mediaset che avrebbe favorito Lega e 5 Stelle; chi rimarca gli scarsi risultati dei programmi alla verifica dell’Auditel. Il risultato — al netto delle divergenze — è lo stesso: si cambia. Come riporta Tiscali news, il terzo nome a saltare è quello di Mario Giordano, sollevato dalla responsabilità della striscia quotidiana «Stasera Italia» in onda su Rete4.
Al termine di una riunione definita da chi c’era «burrascosa», Mauro Crippa, super plenipotenziario per l’informazione in casa Mediaset, ha tagliato la testa al toro, ovvero al direttore del Tg4: «A partire da ora, Mario Giordano non è più responsabile del programma. Il nuovo responsabile è Marcello Vinonuovo». Che fino a un attimo prima di Giordano era tecnicamente un sottoposto. Pare che la questione su cui la discussione si è accesa sia stata la linea editoriale del nuovo «Stasera Italia», il programma che ha sostituito «Dalla vostra parte» nella fascia di access prime time (quella dopo i tg delle 20.30). Nelle idee di Mediaset doveva essere un programma meno urlato e più ragionato, dunque meno populista, ma le prime puntate sono rimaste nel solco della tradizione piuttosto che della rivoluzione, concedendo ancora largo spazio di parola ai 5 Stelle. Insomma le intenzioni di Mediaset andavano in una direzione, le convinzioni di Giordano in quella opposta. Così visto che il direttore del Tg4 non si è voluto piegare alle richieste della nuova linea editoriale, Mediaset ha optato per la via più breve, indicandogli la porta, metafora di molte carriere. Serve per entrare ma anche per uscire.

17 commenti:

  1. Rete4 e'diventata ultrapiatta. Da quando non c:e' più quinta colonna e dalla vostra parte guardo la7. Almeno qualcosa di intelligente e ben condotta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mario Giordano è un cafone privo dei requisiti che si addicono ad un giornalista di un certo livello:la sua partecipazione era soltanto urlata e priva di ogni riferimento alla cronaca

      Elimina
  2. Berlusconi, ha rubato per anni soldi agli italiani attraverso Craxi e poi, dopo essere cresciuto li rifotte nuovamente facendo delle sue reti tutte tele Kabul...

    RispondiElimina
  3. Sallusti si lamenta che le nomine Rai sono state nominate come nella casta della prima repubblica per spalleggiare i governi in carica... Definendo una vergogna e poi il suo padrone licenzia Giordano perché non conduce un programma leccaculo... Ma NON VI VERGOGNATE MAI DELLE CAZZATE CHE DITE E CHE FATE... ORMAI SIETE AI MINIMI TERMINI SIA POLITICAMENTE FI AL 4% E TELEVISIVAMENTE IN FUTURO VISTO CHE NON AVRETE PARACULI IN POLITICA SICURAMENTE MEDIASET IN DECLINO.... FATEVENE UNA RAGIONE DOPO PER 20 ANNI AVER PRESO PER IL CULO GLI ITALIANI... ORA GLI ITALIANI VI HANNO DATO IL BENSERVITO!

    RispondiElimina
  4. Si dovrebbe come gia io faccio non vedere i programmi mediaset ....

    RispondiElimina
  5. Oramai siamo alla frutta....i poteri forti non faranno mai cambiare quest'Italia.Vaticano, sindacati, politica corrotta,radicalscicgiudaica,demolita no questa magnifica nazione.....

    RispondiElimina
  6. Il Silvi..dispettoso nei confronti di di Salvini..che non lo ascoltato di fare ciò che diceva il cavaliere.. così tre giornalisti con i coglioni fatti fuori , e chi arriva Gerardo Greco..il rosso della bruciata..la Palombelli , sia lei che il marito Rutelli hanno sempre buttato merda su Silvi..poi addirittura dalla scuola di SANTORO...la Luisella Costamagna che ha sempre affermato , che Silvi è un colluso con la mafia..Ma a questo punto posso pensare che la Luisella abbia ragione, e dentro la testa di Silvi un colore rosso comunista ci sta ..

    RispondiElimina
  7. Il Silvi..dispettoso nei confronti di di Salvini..che non lo ascoltato di fare ciò che diceva il cavaliere.. così tre giornalisti con i coglioni fatti fuori , e chi arriva Gerardo Greco..il rosso della bruciata..la Palombelli , sia lei che il marito Rutelli hanno sempre buttato merda su Silvi..poi addirittura dalla scuola di SANTORO...la Luisella Costamagna che ha sempre affermato , che Silvi è un colluso con la mafia..Ma a questo punto posso pensare che la Luisella abbia ragione, e dentro la testa di Silvi un colore rosso comunista ci sta ..

    RispondiElimina
  8. questo continuo gridare in tv é espressione di un cittadino italiano esasperato dall'ingiustizia ma evidentemente inizia a stancare... si dia spazio a bravi e giovani giornalisti meno populisti e più morigerati...

    RispondiElimina
  9. Ma.....Giordano conduce "Fuori dal coro" non ditemi che e è caduto il programma .

    RispondiElimina
  10. Era un programma carino...Non poteva durare....

    RispondiElimina
  11. Giordano come Tecce , Donato , Sardoni, Rinaldi, è salito sul carro del vincitore !!! 💀💀💀

    RispondiElimina
  12. X FORTUNA SI SINO ACCORTI CHE FACEVA IL PROGRAMMA X CRETINI . MA A QUANTO PARE IL CRETINO E RIMASTO FOTTUTO . SPERO DI NON VEDERE PIÙ QUESTO PAGLIACCIO.

    RispondiElimina