mercoledì 21 novembre 2018

La bocciatura? Una grandissima truffa agli italiani: l’obiettivo è solo di far cadere il governo Conte



Una corsa contro il tempo per ammazzare l’Italia a colpi di spread e far crollare il governo sovranista di Lega e M5s. Il sospetto, sulla Commissione Ue, sorge quasi spontaneo. Dopo aver annunciato la procedura d’infrazione per la manovra in deficit di Roma, il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskisha confermato ai microfoni di Sky Tg24 che la procedura potrebbe venir aperta formalmente “anche entro la fine dell’anno”. Tanti saluti dunque all’ottimismo di Luigi Di Maio, fautore della linea dura contro Bruxelles che confidava in tempi lunghi. Mentre il leghista Matteo Salvini già martedì, annusando l’aria, anticipava la disponibilità della Lega a correggere la manovra in Parlamento, il vicepremier grillino è rimasto isolato, confidando nel tempo necessario per sistemare i guai interni con l’alleato.
“Ci chiediamo perché la commissione Ue apra la procedura d’infrazione nei confronti dell’Italia che ha sempre rispettato le regole, a differenza di altri Paesi – è il commento del capogruppo M5s alla Camera Francesco D’Uva -. E le stiamo rispettando anche con questa manovra! Ai cittadini diciamo di non temere perché non arretriamo: non siamo stati votati per realizzare le stesse politiche distruttive dei vecchi governi”.

11 commenti:

  1. NON ASPETTIAMO CHE FANNO CADERE IL GOVERNO CONTE,FACCIAMO CADERE LA UE NOI SIAMO SOVRANI DEL NOSTRO PAESE PERCIO' NON CI VIENE A COMANDARE NESSUNO

    RispondiElimina
  2. Siamo un paese forte perchè subire questa umiliazione da incompetenti e kriminali ribelliamoci, abbiamo fatto grande l'italia senza l'aiuto dei paesi europei, perchè non farlo amcora? Ce la faremo di sicuro e ritorneremo grandi, quindi guerra a sti burocrati usurai ed ubriaconi. Forza italiani serriamo i ranghi ed andiamo avanti per il futuro dei nostri figli ribelliamoci a questi subbrusi

    RispondiElimina
  3. Usciamo dall'euro prima che ci facciano fallire

    RispondiElimina
  4. SAPPIAMO CHI C'È DIETRO A QUESTO COLPO DI STATO. TAJANI È BERLUSCONI. SONO DISPERATI.

    RispondiElimina
  5. Buongiorno, ma perchè si comportono in questo modo? Il nostro paese ha bisogno di una dose di fiducia anche da parte degli stati Eu. Lasciamo lavorare chi ha ottenuto la maggioranza il 4 marzo. Dovesse, ma non ci credo, cadere per forti pressioni da stati esteri come Eu, NOI FAREMO FUORI DEMOCRATICAMEMTE CON LA NS COSTITUZIONE NELLA MANO DX E LA BANDIERA ITALIANA NELLA MANO SINISTRA TUTTI GLI ALTRI GOVERNI CHE NON VERRANNO PIÙ ELETTI DAL POPOLO COME È ACCADUTO FINO A IERI.

    RispondiElimina
  6. Io penso che se li lasciano lavorare in tranquillità prima o poi tutti i nodi varranno sciolti.Se sbagliano andranno a casa.Diversamente la nostra bella Italia a gli Italiani saranno salvi.

    RispondiElimina
  7. Massa di massonici venduti,peggio dei mafiosi...

    RispondiElimina
  8. DATO CHE SAPPIAMO DA CHI SONO MANOVATI. TAIANI E BERLUSCONI, LA MANOVRA DEL POPOLO VA RISPETTATA, CUESTO GOVERNO LA VARATA PER CHE E' GIUSTA, PIUTTOSTO DICIAMO ADDIO ELLA COMUNITA EUROPEA. WM5S

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sappiamo bene dA chi viene questa opposizione. A costo di uscire dall'UE andiamo avanti su questa strada. L'Italia non a niente da invidiare al resto d'europa. Abbiamo vissuto anche prima dell'ue quindi continueremo a farlo. Forza al nuovo governo ,e abbasso i vecchi mangioni.

      Elimina
  9. Usciamo da questa gabbia di matti incopetenti prima che sia troppo tardi e se usciamo noi germania e francia sono nella palta piu di noi

    RispondiElimina