giovedì 28 maggio 2020

Meloni e Salvini hanno improvvisamente perso la voce sul Recovery Fund

Oggi la Commissione Europea ha presentato il piano europeo per la ripresa (European Recovery Plan) all’interno del bilancio Ue 2021-2027 metterà sul tavolo 1850 miliardi per sostenere la ripresa dell’economia dopo l’emergenza CoronavirusLa proposta dovrà essere esaminata e approvata il 18 e 19 giugno dal Consiglio Europeo.  L’Italia dovrebbe poter beneficiare di 172,7 miliardi di euro tra stanziamenti e prestiti di cui 81,8 miliardi come stanziamenti a fondo perduto e 90,9 miliardi come prestiti. La cosa curiosa è che Giorgia Meloni e Matteo Salvini da quel momento hanno perso la voce.

Come Meloni e Salvini hanno improvvisamente perso la voce sul Recovery Fund

Scorrendo la pagina di Salvini infatti possiamo ammirare un post che confronta gli stanziamenti per il turismo di Macron con quelli dell’Italia, uno sugli sbarchi, uno sull’intervento del Capitano a Fuori dal Coro in cui si è inventato la strategia Richard Benson del governo Conte, e uno sulla cassa integrazione che non arriva e che ovviamente sorvola sulla responsabilità delle Regioni nei ritardi. Quella di Giorgia Meloni mette in fila un post sulla scuola, uno su un barman che si lamenta della colpa data ai gestori per gli assembramenti, uno sul bonus bici e monopattini (riproposto anche sulla pagina di Salvini) e uno sulla legge elettorale. Per il resto c’è un silenzio di tomba.

Nessun commento:

Posta un commento