domenica 24 maggio 2020

Ultim'ora: Zingaretti, autostrade, o salviamo i Benetton o cade il governo. Cosa ne pensate?

C’è un veleno che serpeggia tra l’ipocrisia, neanche tanto nascosta, nelle richieste di tregua, responsabilità e stabilità. C’è una tragica distanza dagli obiettivi più alti da perseguire in questo momento e che, anzi, usa le innumerevoli difficoltà del Paese per spegnere le sacrosante prese di posizione maturate a causa di fatti luttuosi. L’invito di Zingaretti, seguito dalle sue stesse provocazioni, alla responsabilità e all’abbandono di sterili polemiche si deve legare alla contestuale minaccia di stanchezza da parte del PD. È un sottile ricatto al M5S più che un invito. Significa che la questione Atlantia deve essere risolta a favore dei Benetton altrimenti salta il governo».

Lo ha scritto su Facebook la senatrice del Movimento 5 Stelle ed ex ministra del Sud, Barbara Lezzi.

«Occuparsi del Paese, Zingaretti, non significa aver cura dei Benetton» ha proseguito Lezzi «Lavorare per il Paese significa occuparsi degli investimenti, degli artigiani, commercianti, partite Iva, piccole imprese, professionisti, impiegati e operai. Significa fare in modo che i soldi non vadano ai soliti noti o a chi ha provocato disastri con danni irreparabili. Invece, non una parola sui 43 morti nelle veline inviate ai giornali. Non una parola sugli utili miliardari che si sono spartiti i Benetton mentre lasciavano strade e ponti a deteriorarsi sino a diventare portatori di morte».«Stanno usando la difficile situazione dei cittadini italiani per proseguire a farsi i fatti loro. Ma il M5S deve farsi guidare dalla giustizia che aspettano i parenti delle vittime del Ponte Morandi e insieme a loro tutti gli italiani che chiedono solo equità di trattamento. Non è troppo è solo giusto. Se il M5S si lascerà convincere che è una questione di responsabilità la tutela dei Benetton anziché del bene pubblico, dimostrerebbe una sconcertante debolezza. Non si deve avere paura di chiedere giustizia. Si deve, piuttosto, temere un ritorno di tutte quelle incrostazioni che hanno reso il nostro Paese estremamente fragile come la pandemia ha dimostrato», ha scritto ancora Lezzi.

«Nei momenti più difficili, nei momenti in cui ci sono molti soldi da spendere si hanno due strade da scegliere: la prima va verso un radicale cambiamento a favore del benessere di tutti e la seconda consolida e rafforza le intollerabili disuguaglianze e le opportunità solo per pochi. Peraltro, sempre gli stessi. Il M5S sa da che parte deve stare. Sta a noi, è responsabilità del M5S dare la giusta direzione», ha concluso l’ex ministra.

40 commenti:

  1. i comunisti vogliono fare sempre il magna magna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma quali comunisti,questi sono peggio dei craxiani!

      Elimina
    2. @Sergiocorazzesi
      Lavati i dentini e sciacquati la boccuccia!

      Elimina
    3. Come al solito sono ricattatori

      Elimina
  2. Nessuno aiuto ad Atlantia. Deve lasciare le concessioni e basta . Zingaretti e suo partito che trovano un altro benefattore. I Benetton devono sparire dalle autostrade Italiane . Nessun ricatto si torna alle elezioni.Arrivederelestellesempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente....ogni altra ipotesi sarebbe inaccettabile!

      Elimina
    2. Emeritiricattatori solo quello sanno fare

      Elimina
  3. Vieni a Genova a raccontarlo alle vite del ponte Morandi... pezzo d m.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E mica scemo che viene a Genova..a dire che non è favorevole...

      Elimina
  4. I 5* questa volta non devono cedere o spariranno per davvero, meglio le elezioni o loro all'opposizione. Questa via crucis deve finire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il PD col PCi di Berlinguer non sono neanche parenti e gli elettori lo hanno detto a chiare lettere.IlM5s ha la sua dignità e non può venir meno aj suoi principi e non può farsi ricattare da nessuno.Meglio elezioni e non cedere ai ricatti.

      Elimina
    2. Altro che far cadere il governo io zingarotto ti fare i cadere quei 4 denti marci che ti ritrovi (Omme è MERDA)

      Elimina
  5. Perché in questo paese deve sempre prevalere l'interesse e non la giustizia. I Benetton hanno sbagliato ed è giusto che ne paghino le conseguenze, senza se e senza ma.

    RispondiElimina
  6. Per le poltrone crederanno...che squallore

    RispondiElimina
  7. Tranquilli sono minacce ricattatorie.Il poltronificio non verrà chiuso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I benetton...? Devono andare a casa, e alla svelta,nn si può trascurare opere di tale importanza, cm autostrade per l'Italia.la dobbiamo finire di fare lavori accamuffati, specie quando di mezzo ci sono delle vite spezzate.viaaa guando prima la famiglia Benetton," guando poi in Italia si paga di più il pedaggio autostradale.rispetto x le vittime del disastro via i Benetton. 😡👎

      Elimina
  8. Non cedere al ricatto! Si caduta Governo!

    RispondiElimina
  9. Io credo che il popolo italiano si sia stancato dei continui attacchi e ricatti al governo,quindi,che il governo cada!...A una condizione però, che si vada immediatamente alle elezioni perché è il popolo italiano che si è stancato di questa situazione di questi ricatti e di conseguenza richiede elezioni subito! Solo così il popolo italiano si può liberare di tutti i parassiti che girano intorno al parlamento, tutti quei burattini manovrati dalle lobby dando una maggioranza assoluta al movimento 5 stelle saremo sicuri di avere in futuro per i nostri figli. Diversamente muoia Sansone con tutti i filistei....viva il movimento 5 stelle - viva Giuseppe Conte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido, sono pienamente d'accordo

      Elimina
    2. Dare ancora fiducia al movimento? Ma siamo impazziti? Sti 4 scappati di casa devono sparire assieme a conte!

      Elimina
  10. Basta ladri di soldi pubblici, non dimenticate che, prima del crollo, i Benetton, chiedevano un aumento delle tariffe, che gli fu giustamente negato! Questo ti dimostra la loro voracità di danaro. Non mollate! Se cade in governo su questo, si devono assumere la loro responsabilità! Noi, non abbiamo paura!

    RispondiElimina
  11. Ve lo meritate, siete gli schiavi del PD. Vomitevole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Schiavi, cagnolini, serpenti a sonagli,ecc ecc

      Elimina
  12. nei miei 70 anni vissuti da lavoratore, fra i DUE MALI, scelgo sempre il minore, caduta del governo ed eliminare tutte le concessioni ai benetton anno succhiato troppo latte , che vadano a riposo

    RispondiElimina
  13. Per le poltrone cederete anche sui Benetton, ci potrei scommettere. Avete disatteso tutto quello per cui la gente vi ha votato alle ultime politiche.
    Come vi siete ridotti, fate schifo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che bel "Troll"!..Non ha neppure la dignità di dire chi sia e si permette di giudicare.Se ben capisco , ci troviamo così per l'alto tradimrnto del tuo capitano che per la sua "borosieta" aveva farneticatoo di diventare Presidente del Consiglio.È stato così intelligente che non aveva nemmeno capito che, quell'altro se ne serviva come uomo da macellare per i suoi sporchi interessi per poi metterci uno dei suoi lecchini.Come siamo ridotti male!...A riveder le stelle sig. Unknown

      Elimina
    2. Io non ho nessun "capitano". Io ho sostenuto da sempre il movimento credendo fosse ľunica speranza per il nostro paese, ora invece è diventato solo una servizievole comparsa prodiga a portare avanti le politiche di quel partito marcio che è il PD. Provo una grande delusione ed anche un senso di pena per chi ancora si ostina a non volerlo vedere.

      Elimina
  14. Poverini li dobbiamo salvare, loro non hanno salvato 43 innocenti

    RispondiElimina
  15. Condivido La ex Ministro Barbara Lezzi! A parte i morte che aspettano giustizia, son si può accettare che un governo si faccia ricattare e faccia l'interesse di pochi a discapito della sicurezza e dell'interesse dei cittadini e dell'Italia

    RispondiElimina
  16. Si continua a parlare di concessione di autostrade ai Benetton e non di pagare una quota annuale come la Germania l'Austria e la svizzera

    RispondiElimina
  17. verificate che non sia una bufala

    RispondiElimina
  18. Condivido la revoca delle concessioni ad atlantia , altrimenti il mio voto lo perdono di sicuro.

    RispondiElimina
  19. Sicuramente i 5s non non si fanno ricattare da questi sciacalli, altrimenti è la fine anche × loro.

    RispondiElimina
  20. Scommettiamo che i poltronari restano al loro posto ed i Benetton conservano le autostrade e pure il prestito di due miliardi, ed intanto la gente non ha soldi ... 5Stelle siete peggio della casta della prima repubblica, peggio dei Craxiani. Siete stata la delusione più grossa... maledetti

    RispondiElimina
  21. I morti in Italia non contano nulla, ne i 43 del ponte morandi ne i 52.000 del covid... 5 STELLE SIETE SOLO ATTACCATI ALLA POLTRONA E NIENTE ALTRO

    RispondiElimina
  22. Meglio tenere sulle poltrone chi si taglia lo stipendio che chi ci succhia il sangue da decenni

    RispondiElimina