lunedì 22 giugno 2020

Flavio Briatore: “Propongo una petizione per chiedere i danni al governo: ha distrutto il Paese”

Flavio Briatore si è scagliato ancora una volta contro il governo Conte, criticando duramente la sua gestione dell’emergenza coronavrus. Lo ha fatto in un’intervista a La Verità: “Proporrò una petizione popolare: bisognerà chiedere i danni a chi ci governa per aver distrutto il Paese”, ha annunciato l’imprenditore. Il motivo? “Siamo governati da persone tutta teoria e niente pratica, senza nessuna capacità. I peggiori ministri che abbiamo mai avuto”.

Secondo Briatore, il governo non ha tenuto conto delle conseguenze di alcuni provvedimenti presi: “Non si rendono conto del disastro. In autunno la gente avrà fame, ci saranno due milioni di disoccupati. È chiaro che ci hanno raccontato palle per settimane: è appurato ormai che soldi non ne arriveranno. Hanno lavato la testa agli italiani, ma per il resto solo elemosine”. Poi ha scherzato: “Offrirò un bonus vacanza a tutto il governo: preferisco pagarli per non fare nulla, perché questi come si muovono fanno danni. Adesso dicono: ‘Ripartiamo dal green’ In effetti, grazie a loro, gli italiani sono al verde”.

E sugli Stati Generali fortemente voluti da Conte a Villa Pamphilj: “Con tutti i problemi che abbiamo, hanno messo su il Grande Fratello a Villa Pamphilj. Una specie di festival di Sanremo, con Conte nei panni di Amadeus, mentre la parte comica è stata affidata ai ministri. A cosa è servito?”.



Nessun commento:

Posta un commento