lunedì 22 giugno 2020

Ultim'ora: Focolaio in Calabria, istituita Zona Rossa nel comune di Palmi

La governatrice della Calabria Jole Santelli ha emanato un’ordinanza nel quale istituisce una Zona Rossa in tre quartieri del comune di Palmi, in provincia di Reggio Calabria. 8 persone sono risultate positive al coronavirus, così è stata presa la decisione di chiudere i quartieri Pietrenere-Tonnara-Scinà, adiacenti tra di loro, dove sono stati riscontrati i casi. Si tratterebbero di “contagi di ritorno”: due positivi sono tornati in Calabria da altre regioni, e avrebbero infettato gli altri.Fino alle 14 del 26 giugno “nel territorio del Comune di Palmi (Reggio Calabria) e precisamente nei quartieri dell’area costiera Pietrenere-Tonnara-Scinà, è disposto il divieto di allontanamento da parte di tutte le persone residenti, e il divieto di accesso”, si legge nell’ordinanzaregionale. Inoltre, all’interno di quelle zone ci si potrà muovere solo per motivi di necessità. Sospese le attività commerciali non essenziali.“Nel corso della concertazione con la Regione Calabria e tutte le autorità competenti, siamo riusciti a scongiurare una chiusura della città e una chiusura prolungata dell’area costiera. Quattro giorni dunque, per tutelare sia la salute sia la stagione estiva, oltre che per essere certi di ripartire in totale sicurezza” ha dichiarato il sindaco Giuseppe Ranuccio su Facebook. “rinnoviamo l’appello ad un comportamento sempre rispettoso delle regole, per il bene della collettività e della nostra città. Con l’impegno di tutti e senso di responsabilità ne usciremo presto e più forti di prima”.

3 commenti:

  1. Le persone grandi e piccole se hanno intelligenza l'adoperino!!
    Rispetto delle regole se ne vogliamo uscire😷😷

    RispondiElimina
  2. CALABRESI CHIUDETEVI IN CASA E RESRATECI CON LE MASCHERINE E I GUANTI.
    SIAMO CON VOI.
    INSIEME CE LA FAREMO. STATE A CASA.

    RispondiElimina