sabato 13 giugno 2020

Ultim'ora: Sondaggi, scendono Lega e PD. Fdi supera il M5S, cosa ne pensate?

I partiti di maggioranza del governo, M5S e Pd, perdono consensi. Ma non solo: giù anche la Lega dopo la crescita riportata la scorsa settimana, mentre tutte le altre forze politiche salgono.È quanto emerge dal sondaggio di Monitor Italia, nato dalla collaborazione tra Agenzia Dire e Istituto Tecne’, con interviste effettuate l’11 e 12 giugno su un di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica. Estensione territoriale: intero territorio nazionale. Interviste effettuate l’11-12 giugno 2020 con metodo cati – cawi. Totale contatti: 5.288 (100%) – rispondenti: 1.000 (18,9%). Rifiuti/sostituzioni: 4.288 (81,1%) – Margine di errore +-3,1%.I dem perdono lo 0,2%, attestandosi così al 19,8%. I 5Stelle M5s perdono lo -0,1%: ora sono al 14,8%, ormai sotto Fratelli d’Italia, che con una crescita dello 0,1% si stabilizza al 15,5%. La Lega per lo 0,3%: ora il partito guidato da Matteo Salvini è dato al 25,9%.A seguire i partiti minori: Forza Italia +0,2% (ora è all’8,4%), Azione +0,3% (3%), Iv +0,1% (2,9%), Sinistra +0,1% (2,5%), Verdi +0,1% (1,7%). A cedere lo 0,1% è invece +Europa, stimata all’1,8%.«E’ rimasta invariata la fiducia degli italiani nel governo rispetto alla settimana scorsa: il dato è stabile al 28,4%. Sale dello 0,1, dal 66,9 al 67% il giudizio di chi non ha fiducia, mentre gli indecisi calano dal 4,7% al 4,6%. Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica. Estensione territoriale: intero territorio nazionale. Interviste effettuate l’11-12 giugno 2020 con metodo cati – cawi. Totale contatti: 5.288 (100%) – rispondenti: 1.000 (18,9%). Rifiuti/sostituzioni: 4.288 (81,1%) – Margine di errore +-3,1%», ha rilevato l’istituto Tecnè.«Il 33,3% degli intervistati vede nel governo di unità nazionale la soluzione migliore per affrontare la crisi economica. Il 30,6% preferirebbe andare avanti con il governo Conte; il 19,8 vorrebbe andare a votare mentre il 16,3% non sa. Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne italiana, articolato per sesso, età, area geografica. Estensione territoriale: intero territorio nazionale», spiega l’agenzia Dire.

Nessun commento:

Posta un commento