martedì 28 luglio 2020

Fedez risponde a Bocelli: Il mio amico a 18 anni ha subito un trapianto ai polmoni per il Covid

Fedez risponde ad Andrea Bocelli, oggi autore di dichiarazioni negazioniste sulla reale pericolosità del coronavirus durante il suo intervento al convegno in Senato “Covid-19 in Italia: tra informazione, scienza e diritti”, evento al centro di polemiche in seno alla comunità scientifica italiana. «Se non conoscete nessuno che sia stato in terapia intensiva e vi permettete di instillare il dubbio che la pandemia sia stata fantascienza - scrive il rapper su Twitter - vi presento un mio amico che causa Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a 18 anni. Poi fare silenzio ogni tanto non fa male eh». 
 «Mi sono sentito umiliato e offeso come cittadino quando mi è stato vietato di uscire di casa. Devo anche confessare, e lo faccio qui pubblicamente, di aver anche in certi casi disobbedito volontariamente a questo divieto perché non mi sembrava giusto né salutare. Ho una certa età e ho bisogno di sole e di vitamina D». Sono queste le parole pronunciate oggi da Andrea Bocelli, che con la mente è tornato ai momenti più duri del lockdown, raccontando come li ha vissuti. Bocelli, che ha in passato raccontato di aver affrontato personalmente Covid-19 e di essere guarito. «Ho accettato questo invito ma sono lontano dalla politica - ha detto ancora - Durante il lockdown ho anche cercato di immedesimarmi con chi doveva prendere decisioni difficili. Ma poi le cose non sono andate bene. Man mano che il tempo passava, non ho mai conosciuto nessuno che fosse andato in terapia intensiva, quindi perchè questa gravità?». 

6 commenti:

  1. Nella tua super villa con piscina in svariati ettari - avevi problemi di SOLE? Di USCIRE?
    Stai sullo stesso livello dei Casamonica.

    RispondiElimina
  2. Bocelli, oltre che essere un coglione milionario sei pure un gran pezzo di m....🙄

    RispondiElimina
  3. Bocelli che debbo dirti se eri un'altro ti avrei detto che non vedi un cazzo ma con i soldi che hai fatti aiutare a vedere da qualche altra persona no da quella merda di Salvini.

    RispondiElimina
  4. Bocelli gli può anche perdonare ma quel coglione di salvini che gliela imposte di dire queste Cazzate per scopo elettorale quello non è da perdonare , lui c'è cascato come uno scemo , gli italiani chiedono le scuse e mi auguro che le dia publicamente

    RispondiElimina
  5. Canta, perchè se canti eviti di dire st.onzate!

    RispondiElimina
  6. Come portatore di andicap,hai tutta la mia solidarietà,come uomo stendiamo un velo pietoso! Dimenticavo,la toppa è stata peggiore del buco!!!




    RispondiElimina