giovedì 23 luglio 2020

La senatrice che sbatte in faccia a Salvini e ai sovranisti tutte le fregnacce dette sui recovery fund

Juliane Unterberger: “I sovranisti si devono chiarire le idee: o il Recovery è una fregatura o è un regalo all’Italia e una fregatura per i Paesi Frugali”.
Juliane Unterberger, capogruppo della Svp, alludendo al precedente intervento di Matteo Salvini, che aveva accusato la maggioranza di considerare Conte meglio di papa Francesco. ha ciriticato la posizione dei partiti sovranisti e in particolare di Lega e Salvini: “la fregatura è arrivata per loro perché i grandi nemici della loro narrazione, Merkel e Macron, si sono spesi per l’Italia”. Dopo aver ricordato le critiche dei partiti sovranisti di Germania e Olanda all’accordo, perché favorevole all’Italia, mentre la Lega l’ha criticato in direzione opposta la capogruppo di Svp ha aggiunto: “I sovranisti si devono chiarire le idee: o il Recovery è una fregatura o è un regalo all’Italia e una fregatura per i Paesi Frugali”.
Ora capiamo – ha quindi aggiunto – perché il senatore Salvini pubblica sempre foto in cui fa vedere che sta mangiando, perché l’uomo è quello che mangia”, frase che aveva pronunciato Salvini nel suo intervento. “Adesso inizia la fase più difficile”, ha ammonito Unterberger, “riuscirà a fare l’Italia quello che attende da 20 anni?”. La capogruppo della Svp ha invitato il governo ad essere “rapidi e coraggiosi” nelle riforme, coinvolgendo Regioni e Province Autonome, e cercando “il contributo delle opposizioni responsabili”.

Nessun commento:

Posta un commento