giovedì 23 luglio 2020

Pranzi, borse griffate e fumetti di Diabolik con i soldi dell'Ars: condannati 5 ex deputati



Inflitte pene fino a 4 anni e mezzo a Giulia Adamo, Rudy Maira, Livio Marrocco, Cataldo Fiorenza e l'attuale sindaco di Catania, Salvo Pogliese, che dovranno pure risarcire l'Assemblea. Assolto invece Titti Bufardeci. Il processo nato da un'inchiesta della guardia di finanza che risale al 2014

Foulard di Hermès, borse Louis Vuitton, profumi, cene al ristorante, soggiorni in Spa e persino fumetti di Diabolik. E' anche così, secondo la Procura, che sarebbero stati spesi i soldi destinati in realtà all'attività istituzionale dei gruppi politici all'Ars da sei ex deputati finiti sotto processo con l'accusa di peculato. La terza sezione del tribunale, presieduta da Fabrizio La Cascia, ora ha deciso di condannarne cinque, che dovranno anche risarcire l'Assemblea regionale che si è costituita parte civile, e di assolverne uno, Titti Bufardeci, ex presidente del gruppo Grande Sud, difeso dagli avvocati Roberto Mangano e Paolo Reale.


Potrebbe interessarti: https://www.palermotoday.it/cronaca/spese-pazze-ars-condanne-assoluzione.html

Nessun commento:

Posta un commento