giovedì 2 luglio 2020

Travaglio umilia Berlusconi: Sei solo un bugiardo gli italiani conoscono la tua storia

Marco Travaglio nel suo editoriali di oggi si occupa nuovamente delle vicende giudiziarie dell’ex premier Silvio Berlusconi, dopo le polemiche scatenate dal caso della registrazione di un colloquio tra Amedeo Franco, magistrato di Cassazione, giudice relatore e poi tra i firmatari del verdetto di condanna emesso dalla Suprema corte su Berlusconi, e lo stesso Berlusconi.

Non ci sono parole, ma solo risate, per commentare la servitù volontaria dei berluscones che da trent’anni si vendono la faccia in cambio della pagnotta, fingendo di credere alla favola del bravo imprenditore che s’è fatto da sé, boicottato dai poteri forti, dai comunisti e dalle toghe rosse, ma alla fine viene sempre assolto (o prescritto, per loro è lo stesso) perché è innocente come un giglio di campo, non ha mai corrotto politici, giudici, finanzieri, testimoni, senatori e minorenni, era davvero convinto che Mangano fosse uno stalliere, Dell’Utri un bibliofilo, Previti un avvocato, Gelli un materassaio, Craxi uno statista, Ruby (marocchina) la nipote di Mubarak (egiziano) e, se una volta lo condannano per una frode fiscale da 368 milioni di dollari, è un complotto», scrive Travaglio.

«Più preoccupante è il caso dei giornali “indipendenti” (dalla verità e dal ridicolo), che prendono sul serio o sottogamba l’ultima minchiata della Banda B., utilissima ai loro traffici per il governo di larghe intese&imprese. Da anni invocano una legge-bavaglio contro le intercettazioni legali a fini di giustizia (quelle disposte dal giudice su richiesta del pm) e ora non si scandalizzano per quelle illegali a fini di ingiustizia (realizzate da B., non si sa se d’accordo col giudice Franco o a sua insaputa, né dove, né quando, né montate da chi, certamente conservate per 7 anni con tutti i ricatti possibili e immaginabili, infine diffuse dopo la morte del parlante per salvarlo dalle conseguenze e fare un po’ di casino). Che non sono una novità. Ma una prassi», osserva il direttore del Fatto Quotidiano.

38 commenti:

  1. bravo travagli un giornalista con le palle e anche Andrea scansi e Peter Gomez bravi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grandi giornalisti il nano il cazzaro e la pescivendola andrebbero spazzati via per sempre

      Elimina
    2. Infatti come si puo votare gente cosi per gornare l'italia un mafioso si compra tutto e tutti questo infame una cricca il centro destra che speriamo che dio ci scanza e ci libera di questi sciacalli ladri grande travaglio come mi piace quanto con calma fai capire a tutti chi e Berlusconi

      Elimina
    3. Travaglio sei solo un giornalaio...con tutto il rispetto x i giornalai edicolanti

      Elimina
    4. Travaglio...sempre puntuale ..grazie se ci dovessimo dimenticare i personaggi che hanno fatto grande B. Qualcuno come Marco Travaglio x fortuna è al giusto livello di preparazione x rammentarcelo. Ma gli italiani ...noi...siamo se za p...e. cmq Grazie Marco.

      Elimina
    5. A travaglio quanno ce parli delle tue pizzerie? E i sordi che te hanno dato i compagni? Vedi la pagliuzza nell'occhio dell'altro e no il tronco che ciai tu......nel c......

      Elimina
    6. GRACE BERTONE. benissimo
      Buttiamo a mare il nano,il cazzaro, la pescivendola e portiamo al governo tutti quelli di pomigliano d'Arco
      Interessante soluzione. Ma li pensate la notte queste cose.
      Quello di Travaglio è un discorso a parte. Si faccia dire quanto ha avuto dal governo. Assolutamente di parte.

      Elimina
    7. Ma perché lei ha visto le palle di Travaglio? Mi fa piacere. Non si metta a guardare tutte le palle di tutti i giirnalisti che si fanno pagare per essere di parte. Quanto gli hanno dato a Travaglio? Si informi e riveda le sue idee.

      Elimina
    8. Il più grande collezionista di condannne per diffamazione...😂😂😂😂 Travaglio facce ride...

      Elimina
    9. Direi che Lei è uno tra i pochi che sbatte in faccia la verità,mentre tanti altri mediano pe rimanere a galla ma quest'ultimi fanno solo gli interessi dei poteri forti, di chi insomma l'ha sempre vinta e dell'onestà e correttezza se ne fa un baffo.
      Il guaio è che la corruzione dilaga e che purtroppo noi italiani abbiamo memoria corta.
      In 20 lunghi anni le persone sono andate avanti a ruota libera sprezzanti di qualsiasi regola da rispettare anche perche ne hanno avuto un buon esempio ,in tutte le modalità, da molti politici .
      Sono mortificata di vedere ancora in giro, tra questi, tanti intrighi, complotti ,gli uni contro gli altri, in una perenne competizione, quando si dovrebbe semplicemente pensare al bene della nostra bella Italia,e remare insieme essenzialmente con onestà.

      Elimina
  2. Certo ringraziamo che ci sono

    RispondiElimina
  3. Ce ne fossero di Marco Travaglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto può fare tranne il gioralista un venduto prima alla sinistra e poi ai 5 stelle x qualche € e qualche posto dove può contare. VIPERA

      Elimina
    2. guarda che si capisce che stai parlando di te stesso .Lombrico

      Elimina
  4. Dalla farsa dei cosidetti giornali "" indipendenti "" a libro paga bisogna stare attenti.Questi si sono da anni specializzati a stravolgere le verità anche giudiziarie pur di far apparire persona perbene e immacolata chi, s'è creato leggi per mutua convenienza altro che benefattore e statista.I fatti e la Cassazione sono a disposizione e dicono verità incontestabili.

    RispondiElimina
  5. Dalla farsa dei cosidetti giornali "" indipendenti "" a libro paga bisogna stare attenti.Questi si sono da anni specializzati a stravolgere le verità anche giudiziarie pur di far apparire persona perbene e immacolata chi, s'è creato leggi per mutua convenienza altro che benefattore e statista.I fatti e la Cassazione sono a disposizione e dicono verità incontestabili.

    RispondiElimina
  6. Dalla farsa dei cosidetti giornali "" indipendenti "" a libro paga bisogna stare attenti.Questi si sono da anni specializzati a stravolgere le verità anche giudiziarie pur di far apparire persona perbene e immacolata chi, s'è creato leggi per mutua convenienza altro che benefattore e statista.I fatti e la Cassazione sono a disposizione e dicono verità incontestabili.

    RispondiElimina
  7. Bravo travaglio. È la pura verità.

    RispondiElimina
  8. Io penso che dovreste ricoverarvi,si può sentire tutto meno le cazzate che dite. Marco Travaglio, un giornalista che ha trovato la sua reale dimensione nelle Buffonate di gente che si è fatto eleggere dicendo esattamente l' opposto di quello che sta facendo. Bisogna avere la faccia come il culo per continuare a camminare per strada e per guardarsi allo specchio. Se ci sono dei gonzi che ancora vi seguono, buon per voi ma male, molto male, per l'Italia....

    RispondiElimina
  9. Travaglio non è che sei un po' di parte...come mai scrivi sempre contro il centro destra e la tua adorata sinistra è immacolata???? Hai stufato! !!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. SEMPLICE PERCHE' A DESTRA TRA MAFIA FINTI IMPRENDITORI COLLUDI CON LA MAFIA AVOJA TE QUANTI LADRI PUOI TIRARE FUORI DA BETTINO EX PSI MA NELL'ANIMO U FEROSE LIBERISTA NON A CASO ERA IL PADRINO DEL BERLUSCA !! FATEVU UN GIRO SU INTERNET E NE VEDRETE DELLE BELLE @!

      Elimina
  10. Incredibile dovrebbe essere in carcere come è toccato a dell utri, invece è lì bello tranquillo con la mafia al governo... Siamo il paese dei balocchi... Criminali e politici a braccetto!!! Paese buono solo con le multinazionali il resto solo un gregge perso nella landa!!!

    RispondiElimina
  11. Ho letto tanti commenti di bambini gnu gnu ma neanche uno che mi dice un altra verità quindi io credo a travaglio bè non avevo dubbi e solo una conferma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima risposta direi, poche parole ma di sostanza! BRAVO

      Elimina
  12. Tutti i giudici sono contro Berlusconi?

    RispondiElimina
  13. Non credo penso che Travaglio raccolga notizie di parte qualcosa di vero sicuramente ci sta'

    RispondiElimina
  14. Lunga vita al signor Travaglio..Simply the best..

    RispondiElimina
  15. Meno male che travaglio c'è perché sono pochi i giornalisti ad esporti così specialmente avendo a che fare con un soggetto dalla querela sempre portata di mano non per niente ha alle sue dipendenze ma pagato da noi un certo ghedini

    RispondiElimina
  16. Sono di destra, ma purtroppo devo dare ragione a Travaglio..

    RispondiElimina
  17. Ce ne fossero come Travaglio!!! Peccato che i più tanti preferiscono andare avanti con il paraocchi x questo le cose non cambiano nel nostro bellissimo malato Paese

    RispondiElimina
  18. Lui è candido come un ponnolino di un neonato

    RispondiElimina
  19. Silvio è stato per travaglio (in minuscolo come lui)una vera fortuna è stato il primo a capire che in Italia c'è più gente che odia che gente che ama gente invidiosa e arrogante ma come dice sempre Silvio l'amore vincera'sullodio

    RispondiElimina
  20. Marco Travaglio e pochissimi altri fanno vero giornalismo, gli altri si limitano a pubblicare quello che gli dicono i padroni ( i loro padroni )

    RispondiElimina