lunedì 7 settembre 2020

Favino attacca Salvini: È venuto a fare propaganda, nessuno lo ha invitato. Cosa ne pensate?

Salvini non l'ho invitato io.
L'attore Pierfrancesco Favino attacca Matteo Salvini alla proiezione del suo film "Padre nostro". Non è stato invitato dice l'attore Italiano, è venuto a fare la sua solita propaganda ma con questo film è impossibile. 
Salvini non ha voluto rispondere a Favino ma al suo posto lo ha fatto il consigliere della Lega in regione Lombardia Gian Marco Senna, questo è quello che ha scritto su twitter: 
Ma è normale che Salvini si presenti come privato cittadino alla prima di un film con la sua compagna, e l’attore di quel film si senta in obbligo di specificare che non ha invitato lui Salvini? Un clima infame e ostile!".
Voi cosa ne pensate? 

53 commenti:

  1. Penso che abbia ragione Favino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solitamente si va ad una prima con un invito,altrimenti quando poi uscirà il film nelle sale acquista il biglietto e se lo va a vedere,non ci si intrufola

      Elimina
    2. Ha ragione Savino!!!
      Ma tanto lo sanno tutti che Salvini è in perenne campagna elettorale!!!

      Elimina
    3. Ha fatto benissimo Favino . Deve farla finita di fare campagna elettorale a vita .

      Elimina
    4. Ma Certo che ha ragione Favino, senza invito non si va alle prime, è un uomo vergognoso.

      Elimina
  2. Ha perfettamente ragione Favino, qualsiasi cosa che fa o dice Salvini è solo per fare becera propaganda, è solo assetato di potere e lo vuole a tutti i costi.

    RispondiElimina
  3. Favino forever....Il cazzaro coglie qualsiasi occasione....x fare figure di cacca

    RispondiElimina
  4. Penso che abbia ragione Favino

    RispondiElimina
  5. Ancora poco e spariranno insieme I CAZZARI MULTICOLOR.
    ⭐🇮🇹⭐⭐⭐🇮🇹⭐

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo Salvini non e' come un normale privato cittadino...rappresenta un partito e la sua presebza assume un significato ben preciso.Questo riguarda tutti gli uomini politici che sanno bene di non rappresentare solo se stessi . HA ragione il grande Savino

      Elimina
    2. Nessuno privato cittadino senza invito si permetterebbe di accedere al Tappeto Rosso di un Festival. Salvini lo fa con prepotenza e arrogante potere politico. Che è cosa assai preoccupante in un Paese come l'Italia che ha subito il fascismo

      Elimina
  6. Piena ragione a Favino. L'altro fa schifo

    RispondiElimina
  7. Bravo Favino... Ma chi lo vuole sto bombarolo.

    RispondiElimina
  8. Favino ha fatto un osservazione molto efficace

    RispondiElimina
  9. la cosa buffa è che un normale cittadino paga per presenziare alla prima di un film in concorso a Venezia,la proiezione è destinata alla giuria, gli invitati del cast e cittadini..si ma pagando e non andando a sbaffo come fa lui.

    RispondiElimina
  10. Salvini si infilerebbe anche in una fogna piena di sorci pur di avere voti. Il suo problema e' che non ha ancora capito che i sorci non votano L'ignoranza ai massimi sistemi

    RispondiElimina
  11. Ha ragione Favino , Salvini e' persona ignobile senza un minimo di dignita' pieno di arroganza presuntuoso e profondamente ignorante , on conosce rispetto !

    RispondiElimina
  12. Non so più cosa scrivere. Ogni giorno riceve un sacco di insulti eppure continua a presentarsi da tutte le parti. Ma un po' di covid per farlo restare in casa quindici giorni, no?

    RispondiElimina
  13. Non so più cosa scrivere. Ogni giorno riceve un sacco di insulti eppure continua a presentarsi da tutte le parti. Ma un po' di covid per farlo restare in casa quindici giorni, no?

    RispondiElimina
  14. Favino chiarissimo. Quell'altro pensa sempre a intrufolarsi per mettersi in vista specialmente ora in campagna elettorale.

    RispondiElimina
  15. Bravo Favino quando ci vuole ci vuole bisogna essere davvero stupidi a comportarsi in quel modo se ci vai per il film vacci e rimani nell’anonimato non per fare propaganda gratuità alle spalle di chi lavora

    RispondiElimina
  16. Direi che il clima infame lo sta instaurando il cazzaro e non certo Favino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Ha ragione Favino,il Lazzaro va a scrocco

      Elimina
  17. Grande Favino..tutti dovrebbero fare così..

    RispondiElimina
  18. Secondo voi ha capito niente del film!

    RispondiElimina
  19. Ha ragione Favino. Pura propaganda di cui si fa volentieri a meno.

    RispondiElimina
  20. Chi va a vedere un film non si fa fotografare con la fidanzata. Il film era l ultimo dei suoi pensieri anche perché difficilmente lo capirebbe

    RispondiElimina
  21. Ha ragione Favino. Chi va per guardare il film non si fa fotografare con la fidanzata in tutte le cose. Il film era l ultimo dei suoi pensieri

    RispondiElimina
  22. L'Italia è un paese in grande difficoltà economica e politica ed ha grande bisogno di soggetti politiche lavorino per gli interessi di tutto il Paese e non per interessi di partito e ambizioni personali. Spero che gli italiani capiscano che, una volta per tutte, che i risultati e la sostanza non si ottengono con il lavoro di chi è sempre in vetrina perché non ha nulla da proporre.

    RispondiElimina
  23. Io mi chiedo ,invece di fare la sfilata in gondola, perché non prova una volta ad andare a lavorare in senato? Io vorrei sapere se lo dovessero togliere le assenze la busta paga sarebbe vuota!😡

    RispondiElimina
  24. Matteo Salvini non può presentarsi da nessuna parte come semplice cittadino, perché? Perché non lo è, è il leader della lega, è senatore, e è sui social tutto il tempo. come semplice cittadino può esserlo solo dentro le 4 mura di casa sua. Non gli piace? che si ritiri e vada a fare un qualsiasi lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari lavorare in miniera con pala e piccone !


      Elimina
  25. Neanche il biglietto vuole pagare lo scroccone, che essere infimo🤮

    RispondiElimina
  26. Favino la merda subumana ed attore da strapazzo.

    RispondiElimina
  27. Bisognava farlo rimbalzare.
    Se andavo io senza invito sarei entrato?

    RispondiElimina
  28. Bisognava farlo rimbalzare.
    Se andavo io senza invito sarei entrato?

    RispondiElimina
  29. CHI LO DICE CHE COME PRIVATO CITTADINO NON POSSA PARTECIPARE ALLA PRIMA DI UN FILM, CHE RAZZA DI RAGIONAMENTO DEMENZIALE... SIA DELL'ATTORE, CHE SI HE FATTO CATTIVA PUBBLICITA' DA SOLO.SIA FAVINO CHE HA FATTO LA FIGURA DI RAZZISTA ,SIA TUTTI COLORO CHE LO HANNO AVALLATO. SPERO CHE IL FILM FACCIA UN BEL FLOPP. CHI FOMENTA ODIO CARO CARO FAVINO...SEI TU E CHI TI STA VICINO CHE LA PENSA COME TE,

    RispondiElimina