venerdì 20 luglio 2018

2,7 MILIONI DI ITALIANI MANGIANO ALLE MENSE DEI POVERI, 5 MILIONI IN POVERTÀ ASSOLUTA E ALTRI 18 SONO A RISCHIO POVERTÀ



Dopo le Magliette Rosse per aprire i porti ora minacciano lo sciopero della fame? Guardate cari SINISTRI già ci stanno gli Italiani POVERI a digiunare!

DATI ISTAT
Il 30% degli italiani è a rischio povertà o esclusione sociale. A dirlo è l’Istat, per cui c’è da crederci.
L’Istituto nazionale di statistica, infatti, ha scritto nel suo ultimo rapporto che il quasi un terzo della popolazione italiana – per l’esattezza 18.136.663 individui (in aumento rispetto all’anno precedente) – corre questo pericolo.
Insomma, rimane un miraggio l’obiettivo di Europa 2020, il programma dell'Ue per la crescita e l'occupazione per il decennio in corso, che pone l'accento su uno sviluppo intelligente, sostenibile e inclusivo. Già, perché la povertà nel Vecchio Continente si mantiene stabile, ed è pari al 23,5% della popolazione continentale (118 milioni di persone).

http://m.ilgiornale.it/…/listat-lancia-lallarme-so…/1549804/

Costretti a mangiare alle mense dei poveri. È questa la punta dell’iceberg della situazione di disagio in cui si trovano 2,7 milioni di persone che in Italia nel 2017, che non hanno cibo per nutrirsi. A dirlo il rapporto Coldiretti «La povertà alimentare e lo spreco in Italia» presentato alla giornata conclusiva del Villaggio della Coldiretti ai Giardini Reali di Torino. Ad avere problemi economici che si trasformano in difficoltà a mangiare sarebbero dunque - dice la Coldiretti - oltre la metà dei 5 milioni di persone che, secondo l’Istat, si trovano in una condizione di povertà assoluta.

https://www.corriere.it/…/coldiretti-27-milioni-italiani-no…



Nessun commento:

Posta un commento