giovedì 19 luglio 2018

Clamorosa notizia! Tolto il vitalizio da parlamentare a Cicciolina e scatta subito la denucia! Guada e diffondi



L'avvocato Gianfranco Ferrari, legale di Ilona Staller, ha dichiarato: "Non è stato pignorato solo un quinto del vitalizio della mia assistita, ma l'intero importo, tanto che essendo la sua attuale principale fonte di reddito, ha avuto difficoltà e subito anche ingiunzioni da Equitalia con le conseguenze che si possono immaginare".

L'avvocato ha presentato ieri denuncia contro ignoti per chiedere alla Procura di Roma di identificare "le responsabilità dei fatti" dopo il decreto ingiuntivo che ha portato al pignoramento di tutto il vitalizio da parlamentare dell'ex pornostar. 

La vicenda riguarda un presunto mancato pagamento da parte della Staller delle quote di un condominio sulla Cassia per circa 70 mila euro. 

La Staller, dal canto suo, ritiene di essere stata truffata. 

A raggirarla sarebbe stato l'amministratore del palazzo, che avrebbe intascato circa 80mila euro destinati invece al condominio. E poi sarebbe stato lo stesso amministratore (che avrebbe imbrogliato anche altri inquilini della struttura di lusso) ad avanzare un decreto ingiuntivo nei confronti di Cicciolina, che ora però denuncia: "Sono stata truffata, ho pagato e quel debito non esiste. C'è un errore". 

Lo riporta l'edizione romana del Corriere della Sera..

Nessun commento:

Posta un commento